Cronaca

Detenzione e porto d’armi da sparo, pena da espiare per 33enne di Copertino

martedì 3 marzo 2020

A Copertino, i carabinieri, in ottemperanza di ordine esecuzione della pena detentiva, emesso dal Tribunale di sorveglianza di Lecce, catturava Gianmarco Calcagnile, 33enne del posto.

L’uomo deve espiare un anno, dieci mesi e 29 giorni di reclusione, col pagamento di 4mila euro di multa, perché responsabile di reati di detenzione e porto luogo pubblico armi comuni da sparo commessi tra aprile 2015 e gennaio 2020. L’uomo si trova ai domiciliari. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
10/03/2020
La donna era affetta da gravi patologie respiratorie e cardiache: saranno le ulteriori ...
Cronaca
07/03/2020
Sale ancora il numero dei contagiati in provincia di Lecce. Si tratta di un 61enne di ...
Cronaca
07/03/2020
Altri 15 tamponi positivi in Puglia. Il bollettino conta anche un 78enne deceduto oggi ...
Cronaca
06/03/2020
I casi positivi in Puglia sono ora 24. L'anziana si trova ora ricoverata all'ospedale ...
A volte si manifesta come un’appendicite, ma in sala operatoria si può riconoscere una malattia ...