Eventi

I suoni del Sacro a Lequile col coro "Valle della Cupa"

martedì 30 luglio 2019

Appuntamento stasera, nell’ambito delle manifestazioni estive di Lequile.

In seno alle manifestazioni estive programmate dall’amministrazione comunale di Lequile: stasera alle ore 21, presso la chiesa ‘San Francesco d'Assisi’ annessa al Convento dei Frati Minori, in Piazza S. Francesco a Lequile, il Coro “Valle della Cupa”, sotto la direzione di Biagio Putignano, e la partecipazione del pianista Lorenzo Putignano, presenterà il concerto I Suoni del Sacro - Le musiche dell’Uomo a Dio -, con musiche di P. Magri, O. Messiaen, S. Neukomm.

La manifestazione, inserita nell’ambito degli “Eventi Estivi 2019” a cura dell’amministrazione comunale, si avvale della cortese collaborazione della "Rettoria di San Francesco d'Assisi" di Lequile.

La compagine corale, formata a seguito di una accurata audizione, è composta da Simona Alemanno, Michele Ciurleo, Matteo Micella, Damiano Micella, Stefano Coricciati, Milena Greco, Salvatore Greco, Rosalba Magis, Giovanni Pati, Serena Pati, Maria Gabriella Rutigliano, Patrizia Sambati.

In vista di una nuova produzione 2019-2020, è programmato un ampliamento dell’organico, che accoglierà non solo i coristi interessati a collaborare, provenienti dai Comuni della Valle della Cupa, ma, per soddisfare le numerose richieste di adesione, anche tutti coloro che intendono partecipare a questa esperienza.

Le nuove audizioni si svolgeranno alla fine di agosto 2019, la cui data sarà tempestivamente comunicata sulla pagina facebook: https://www.facebook.com/corovalledellacupa/?ref=br_rs

Chiunque sia interessato potrà mettersi in contatto con i responsabili del coro tramite facebook.

Altri articoli di "Eventi"
Eventi
14/05/2019
Dal 27 luglio al 20 agosto in Puglia torna la ...
Eventi
08/05/2019
L’artistico e prezioso reliquario che contiene la ...
Eventi
06/05/2019
"Coreografie pizzicate" in mostra dal 9 maggio ...
Eventi
16/04/2019
L’evento si svolgerà a Monteroni, Muro ...
A volte si manifesta come un’appendicite, ma in sala operatoria si può riconoscere una malattia ...